Diritto24 - Il Sole 24 ORE - Homepage

21 Ottobre 2019

  • Il Governo approva la manovra: le principali novità
    Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell'economia e delle finanze Roberto Gualtieri, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili e il disegno di legge recante il Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e il bilancio pluriennale per il triennio 2020 – 2022.
  • Srl: cancellazione dal registro delle imprese e azione di responsabilità proposta dal creditore sociale
    Competenza civile - Competenza per materia - In genere società di capitali cancellata dal registro delle imprese - Azione di responsabilità del creditore sociale contro gli amministratori e il liquidatore - Competenza della sezione specializzata in materia di impresa - Sussistenza. Le sezioni specializzate in materia di impresa sono competenti a provvedere sulla domanda del creditore di una società di capitali, cancellata dal registro delle imprese, volta alla condanna degli amministratori e del...
  • L'evoluzione del "Team Giuslavoristico" in azienda:Avvocati, Legali d'Azienda e Direttori del personale, nuovi obiettivi, linguaggi, metodi di lavoro
    Si è tenuto a Milano, lo scorso 2 ottobre il Convegno dal titolo:" L'evoluzione del "Team Giuslavoristico" in azienda: Avvocati, Legali d'Azienda e Direttori del personale. L'incontro è stato promosso oltre che da UGI anche da AIDP e ha raccolto anche il patrocinio dell'Ordine degli Avvocati di Milano. Riportiamo alcuni dei contenuti d'autore in merito alle tematiche affontate durante l'evento. Franco Toffoletto, Managing Partner Toffoletto De Luca Tamajo I contributi legal e Hr Durante la...
  • La responsabilità dell'hosting provider per la violazione dei diritti d'autore
    L'Osservatorio è curato per Diritto24 dall'avv. Giovanni Bonomo – AssistenzaLegalePremium.it Parliamo questa volta della figura dell'hosting provider, espressione inglese ormai entrata nell'uso comune per indicare il prestatore di servizi che svolge attività di memorizzazione di informazioni fornite dagli utenti che vengono poi lette sui siti Web. Lo spunto per questo argomento mi è dato dalla sentenza n. 7708 del 19 marzo di quest'anno 2019 della la prima sezione civile della Corte di Cassazione...
  • Il lavoro subordinato degli amministratori di societa'
    Commento a cura dell'avv. Luciano Racchi, partner di Legalitax Studio Legale e Tributario Il recente messaggio INPS n. 3359 del 17 settembre 2019 offre il destro per tornare su un argomento di sicura attualità: le condizioni per la riconoscibilità della sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato tra una società di capitali ed il suo amministratore. Questione non di lieve momento atteso che, posto all'origine del rapporto un formale contratto di lavoro dipendente, l'INPS interviene a...
  • Il lemma "famiglia" nel XXI secolo al Forum dell'Osservatorio Nazionale sul diritto di Famiglia a Matera
    a cura di Valeria CIANCIOLO, Avvocato del Foro di Bologna "Quando si dice che la famiglia è una società naturale, non ci si deve riferire immediatamente al vincolo sacramentale; si vuole riconoscere che la famiglia nelle sue fasi iniziali è una società naturale. Pur essendo molto caro ai democristiani il concetto del vincolo sacramentale nella famiglia, questo non impedisce di raffigurare anche una famiglia, comunque costituita, come una società che, presentando determinati caratteri di stabilità...
  • La Corte di Giustizia boccia la soglia massima al subappalto: cosa succede adesso?
    Commento a cura di Giorgia Romitelli – Partner DLA Piper Nei giorni scorsi il settore degli appalti pubblici è stato interessato da un'importante decisione: la Corte di Giustizia dell'Unione Europea, sez. V, nella Causa C-63/18 ha affermato l'incompatibilità con le previsioni del diritto eurounitario dei limiti quantitativi al subappalto imposti dal nostro Codice dei Contratti Pubblici all'art. 105 (il D. lgs. n. 50/2016). La questione interpretativa pregiudiziale era stata sollevata dal T.A.R....
  • Banche: l'interesse di mora che sfora il tasso soglia si considera usurario
    Nei rapporti bancari, gli interessi corrispettivi e quelli moratori contrattualmente previsti vengono percepiti, ricorrendo...
  • Colpo di frusta inesistente se l'accertamento è "impossibile"
    La Cassazione, ordinanza n. 26249 di oggi, segnalata al "Massimario", torna a delimitare la risarcibilità del colpo di frusta a seguito di un incidente stradale. Per la VI Sezione penale infatti il risarcimento non spetta quando è «impossibile» determinare l'esistenza di postumi permanenti. Sì, perché era stato proprio questo il verdetto del consulente tecnico nominato in primo grado dal giudice di pace che aveva poi liquidato all'infortunato 100 euro a titolo di invalidità temporanea. Decisione...
  • Titolarità di uno spazio comune: vanno convenuti in giudizio tutti i condomini
    Un soggetto non può far valere il proprio diritto alla esclusiva proprietà del terreno adibito a box senza interpellare il Condominio...
  • Dipendente licenziabile se consegna atti riservati all'ex direttore imputato penalmente
    Legittimo il licenziamento per giusta causa della dipendente di banca quando consegni - con modalità del tutto clandestine - documentazione riservata all'ex direttore implicato in procedimenti penali...
  • Trading online, l'errore della banca non travolge l'operazione
    Se la banca sbaglia nell'esecuzione dell'ordine di acquisto via internet e manda il trader in rosso, non rispettando il limite massimo della provvista sul conto corrente, il risarcimento è comunque limitato al danno subito e non si estende all'intera somma investita perché l'operazione resta valida. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza n. 26077 di oggi, rigettando il ricorso di un risparmiatore contro Intesa San Paolo. La Suprema corte ha così confermato il verdetto della Corte di appello...
  • L'invito obbligatorio al contraddittorio (art. 5-ter, Dlgs n. 218/1997), la novella normativa -Il contenuto della nuova disposizione e l'ambito di applicazione
    a cura di Lucianna Gargano – Avvocato Tributarista di CBA e Giorgio Iacobone, Partner Il D.L. n. 34/2019 (Decreto Crescita), convertito in L. n. 58/2019, ha inserito ex novo, nel Decreto n. 218 del 1997 (riportante le "Disposizioni in materia di accertamento con adesione e di conciliazione giudiziale"), a mano dell'art. 4-octies, l'art. 5-ter (rubricato "Invito obbligatorio"). A mezzo della novella normativa è stato di fatto esteso l'ambito di applicazione del contraddittorio preventivo, prevedendo...
  • Rapporto Censis sull'avvocatura: una professione che deve ripartire dai giovani e dalle donne
    Rapporto Censis sull'avvocatura: una professione che deve ripartire dai giovani e dalle donnePer l'82% degli italiani il sistema giustizia è troppo benevolo nei confronti di politici e amministratori corrotti, il 61% chiede processi civili e penali più veloci. Aumenta la sensibilità per i reati ambientali Avvocati: tassi di crescita da «zero virgola» per gli iscritti e i redditi. Dal 2000 in poi il numero degli iscritti agli albi forensi è sempre aumentato, ma con tassi d'incremento sempre...
  • Calano i pignoramenti: verso lo "sboom" delle esecuzioni immobiliari?
    a cura di di Giovanni Colmayer, consigliere Associazione T.S.E.I. – Tavolo di Studio sulle Esecuzioni Italiane Prosegue il trend di riduzione dei pignoramenti immobiliari, ed il calo, significativo, riguarda tutti i tribunali italiani. Già alla fine del 2018 (n1) aveva fatto riflettere il calo dei procedimenti iscritti segnalato nel report annuale dell'Osservatorio T6. A fronte di 60.238 procedimenti iscritti nel 2017, erano state registrate nuove iscrizioni per 49.622 pignoramenti immobiliari....

Feed RSS

21 Ottobre 2019

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terzi

Cliccando sul tasto APPROVO, chiudendo questa finestra oppure accedendo ad un qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo