La responsabilità del diving center per danni derivanti al subacqueo che abbia effettuato una immersione presso il centro, sotto il profilo civilistico, si configura come una responsabilità contrattuale, regolata dagli articoli 1218 e seguenti c.c.. Infatti, tra il sub che accede al diving center per essere coadiuvato/accompagnato nell'immersione ed il diving center medesimo si perfeziona un contratto, solitamente concluso in forma orale, con cui il diving center si obbliga a fornire i beni (in buono stato di manutenzione e privi di vizi e difetti) ed i servizi concordati (con la qualifica e l'esperienza che ci si può attendere da un centro specializzato), mentre il subacqueo si obbliga a pagare il prezzo concordato. Qualora si verifichi un incidente durante lo svolgimento del contratto, il centro sportivo sarà tenuto responsabile dell'inadempimento o dell'inesatto adempimento delle obbligazioni contrattualmente pattuite, ove ci sia causalmente correlato al verificarsi del danno, secondo i principi generali della responsabilità civile.

Il diving center può quindi essere chiamato a rispondere di qualsiasi danno derivante da:

  • vizi o difetti dell'attrezzatura locata, quali la cattiva qualità dell'aria o l'errata miscela di gas contenuta nelle bombole, i difetti di funzionamento di GAV ed erogatore, il difetto di funzionamento o la carica delle torce e cos via;
  • cattiva, temeraria o imprudente organizzazione dell'immersione, quale l'utilizzo di mezzi di trasporto inidonei, l'insufficiente presenza di personale sia a bordo del mezzo di trasporto che durante lo svolgimento dell'immersione, la non qualificazione del personale utilizzato, l'aver praticato l'escursione in cattive condizioni climatiche/marittime o in previste condizioni avverse e, comunque, in tutti i casi in cui si accerti che il danno si verificato per una causa addebitabile alla cattiva/insufficiente/omessa organizzazione.

Naturalmente il diving center deve essere esonerato da responsabilità per tutti quei danni che non siano causalmente ricollegabili al vizio o difetto, pur accertato, dell'attrezzatura, ovvero ad un comportamento imprudente dell'organizzatore o dei propri ausiliari, così come sarà pure esonerato da responsabilità nei casi in cui il sinistro si sia verificato per caso fortuito o forza maggiore.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terzi

Cliccando sul tasto APPROVO, chiudendo questa finestra oppure accedendo ad un qualunque elemento sottostante a questo banner acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo